Home / Eventi e Convegni / In viaggio per la regata Palermo-Montecarlo nel nome di Davide

In viaggio per la regata Palermo-Montecarlo nel nome di Davide

 

 

 

 

La regata Palermo-Montecarlo, è una corsa in altomare nel cuore del Mediterraneo tra storia e cultura per velisti e marinai.…Un gemellaggio tra città amiche, una rotta con radici nella storia, una traversata di 500 miglia lungo un mare tra i più belli del mondo, una regata “vera” con elevati contenuti tecnici per i velisti, un evento sportivo e glamour nel cuore dell’estate (…) Un test di capacità veliche e arte marinaresca.

Il Circolo nautico Costa Ponente e l’Associazione Giustizia per le strade, partecipano alla Regata internazionale Palermo – Montecarlo per unire l’evento sportivo a un messaggio di solidarietà sulla sicurezza stradale. L’Associazione, Giustizia per le strade “Davide Scarfeo” nasce nel 2011, fondata dalla madre di Davide, Marina Amoroso Scarfeo insieme ai figli Giuliana e Michele.

L’associazione viene creata in seguito all’uccisione del primogenito Davide – non gli lascia scampo un guidatore ubriaco, con un tasso alcolemico 8 volte superiore alla norma, che procedeva a folle velocità –, nasce per evitare che altre famiglie subiscano il loro stesso dolore inconsolabile e insensato. In questi anni l’associazione no profit si è battuta per una legge più giusta sull’omicidio stradale, con raccolte di firme e altre azioni sul territorio, volte a sensibilizzare sul tema della sicurezza stradale. La regata Palermo-Montecarlo, con la sua storia e la sua anima, fa parte di queste azioni.

La gara sportiva è un’occasione per lanciare un messaggio e focalizzare l’attenzione verso stili di vita più sani, da praticare all’aria aperta, in cui si mette alla prova se stessi e la propria disciplina, ponendo in primo piano la prevenzione e la sicurezza sulle strade. Guidare in stato di ebbrezza, superare i limiti di velocità, mettono in pericolo la propria esistenza e quella dei nostri cari. Sulla strada non si è mai soli.

La barca Momi Blu riporta una frase emblematica di Davide Scarfeo: “Io penso che l’errore di molti sia mettere la propria vita al centro del mondo, quando si è concentrati su se stessi si rischia di perdersi”. Un memento contro la guida in stato di ebbrezza e la disattenzione che costano, ogni anno, migliaia di vite umane. www.cosedafareinsicilia.it

Seguici sui principali social network.   Facebook Google Twitter Rss